Intervista Prof. Paolo Gaudenzi - Direttore del Master in Satelliti

Il Prof. Paolo Gaudenzi, nell'intervista rilasciata ad Almalaurea, descrive le novità che caratterizzeranno la nuova edizione del Master, come la possibilità data agli studenti di occuparsi delle attività di produzione e realizzazione con il 3D additive manufacturing e il nuovo modulo sullo sviluppo di applicazioni e servizi.

3D Additive manufacturing COME NUOVA RICERCA E FORMAZIONE ARGOMENTO NEL MASTER IN Satelliti

Additive Manufacturing (AM) si riferisce ad un processo per cui i dati di progettazione 3D digitale vengono utilizzati per costruire un componente depositando strati di materiale. Il termine "stampa 3D" è sempre più utilizzato come sinonimo di AM. Tuttavia, quest'ultimo è più preciso in quanto descrive una tecnica di produzione professionale che si distingue nettamente dai metodi convenzionali di asportazione. Invece di fresatura da un pezzo dal blocco solido, per esempio, AM costruisce strati di componenti, usando materiali che sono disponibili in forma di polvere fine.

Riunione Plenaria del Progetto SAPERE

Giovedì 17 dicembre, a poche settimane dalla firma del relativo contratto, La Sapienza ha ospitato la prima riunione plenaria del progetto SAPERE (il progetto dell’area aerospaziale del Cluster Nazionale dell’Aerospazio) promosso all’interno del framework strategico per la ricerca dell’Unione Europea Horizon2020, in cui è stato presentato lo stato di avanzamento dei lavori, gli obiettivi realizzativi raggiunti e quelli ancora da svolgere relativi ai due progetti SAPERE-STRONG (Sistemi Tecnologie e Ricerche per l'Operatività Nazionale Globale) e SAPERE-SAFE (Space Asset For Emergency) in cui il programma è suddiviso.